Crea sito

The Bye Bye Man – La recensione: non dire il suo nome

      aprile 8, 2017     Cinema, Film, Horror, Recensioni, Senza categoria     

The Bye Bye Man è il nuovo film dell’orrore ideato dai produttori di The Strangers, in uscita il 19 aprile. Ecco qui la recensione in anteprima.

the-bye-bye-man-trailer-italiano-foto-e-locandina-10.jpg

Dal produttore di Oculus e The Strangers arriva The Bye Bye Man, un agghiacciante horror-thriller che espone il male dietro gli atti più indicibili commessi dall’uomo. 

La regia è affidata a Stacy Title, mentre il cast è composto da: Douglas Smith, Lucien Laviscount, Cressida Bonas, Michael Trucco, Doug Jones, Carrie-Anne Moss, Dorothy Faye Dunaway, Jenna Kannel, Erica Tremblay, Cleo King.

Sinossi:

Ispirato a fatti realmente accaduti, The Bye Bye Man racconta la storia di Elliot, Sasha e John. Tre amici e compagni di college, in procinto di vivere quello che sarebbe dovuto essere uno dei momenti più emozionanti della loro vita. Il brillante ma insicuro Elliot è sempre stato mosso da ideali di amicizia e famiglia – da quando, diventato orfano, è stato cresciuto dal fratello maggiore Virgil. Ora, Elliot, la sua bellissima ed empatica ragazza Sasha e il loro miglior amico festaiolo John stanno per iniziare una nuova vita tutti insieme nella loro nuova casa. Ma ben presto scopriranno che la casa custodisce le tracce di The Bye Bye Man, una forza soprannaturale che, per decenni, ha terrorizzato vittime ignare. Dopo una festa in cui Elliot scopre accidentalmente il suo nome, The Bye Bye Man usa la loro amica Kim come strumento per entrare nelle loro menti e nel mondo reale. Da qui, ha inizio la sua malevola campagna di distorsione della realtà – e di cose assai peggiori.

The Bye Bye Man non è il solito film horror in cui c’è un cattivo che uccide, ma in questo caso il cattivo è colui che spinge gli essere umani a uccidere per lui come se fosse un burattinaio che manovra i fili. Tutto questo potrebbe simboleggiare il male che alberga dentro ogni persona e che grazie a Bye Bye Man viene fuori più facilmente, però il film non trasmette appieno questo messaggio. Per questo, l’idea alla base è ottima, ma poteva e doveva essere sviluppata meglio. Nel film non assistiamo a scene splatter tipiche dei film horror e non ci si affeziona neanche ai protagonisti perché non sono abbastanza approfonditi.

Mi ha incuriosito molto, invece, il cattivo della storia, un personaggio incappucciato, accompagnato da un grosso mastino fantasma zombie che rievoca quelli del famoso videogioco Resident Evil.

Risultati immagini per The Bye Bye Man gif

La prima parte della storia è piuttosto lenta mentre è nella seconda che il film inizia ad ingranare ma senza spiccare del tutto il volo. Questo perché per tutto il tempo si cerca di creare un’atmosfera inquietante e coinvolgente ma che poi alla fine non è mai abbastanza. The Bye Bye Man non mostra dei veri orrori, nel complesso solo in poche scene riesce a spaventare un po’.

Risultati immagini per The Bye Bye Man gif

Inoltre, il film lascia anche uno spiraglio per un possibile sequel o prequel.

Il conclusione The Bye Bye Man non è uno dei soliti film horror, la storia è abbastanza carina, ma bisogna vederlo senza troppe aspettative.

VOTO: 6,5/10

Ecco qui il trailer in italiano:

Metti mi piace alla pagina facebook: Crazy for TV Series

Commenta con Facebook!

commenti

error: