Netflix cerca traduttori d’inglese per 500 dollari, ecco come candidarti

Se siete bravi con la lingua inglese allora la nuova offerta di Netflix potrebbe fare a caso vostro. La piattaforma più famosa è in cerca di traduttori.

Risultati immagini per netflix cerca traduttori

Se siete appassionati di film e serie tv e parlate benissimo l’inglese allora avete trovato il lavoro che fa per voi. Netflix è alla ricerca di traduttori da inserire nel suo organico aprendo ,addirittura, tramite la propria piattaforma Hermes le selezioni per tutti quelli che sono in grado di tradurre dall’inglese all’italiano gli episodi di serie TV e i film Netflix.

Inizialmente Netflix cercherà di capire il vostro grado di conoscenza della lingua inglese facendovi tradurre in italiano le espressioni idiomatiche anglofone. Non solo, perché si dovrà dimostrare di elaborare anche sottotitoli accettabili dal punto di vista tecnico. La candidatura consisterà pure nel tradurre due filmati entro un’ora e mezza e Netflix valuterà la prova con un punteggio; per poter accedere alla selezione finale è necessario superare una prova che affiderà un punteggio in centesimi: avranno esiti positivi le candidature con un risultato superiore a 80/100.

In queste selezioni non servirà avere esperienze pregresse o curriculum lunghissimi, sarà sufficiente dimostrare la propria padronanza dell’inglese direttamente sul campo. Anche perché (e questa è una gran notizia) chi verrà assunto lavorerà comodamente da casa davanti al computer, un motivo in più per provarci e dare il massimo.

Per quanto riguarda lo stipendio, Netflix sembra sia intenzionato a pagare ben 12 dollari al minuto, per uno compenso pari a circa 500 dollari per ogni puntata di serie TV.

Quindi se ritenete di avere i requisiti adatti per partecipare allora non vi resta che andare alla pagina ufficiale della piattaforma Hermes dove potrete registrarvi e proporre la vostra candidatura.

In bocca a lupo a tutti i partecipanti!

Metti mi piace alla pagina facebook: Crazy for TV Series

Commenta con Facebook!

commenti