Crea sito

Gli attori che erano vicini ad interpretare un personaggio importante #2

      giugno 22, 2015     Curiosità/Intrattenimento, Film, Senza categoria     

Will Smith-Django

L’attore rifiutò perché non ama i film violenti. La parte è andata a Jamie Foxx.

Will Smith - Django Freeman

John Travolta-Forrest Gump

La vita è come una scatola di cioccolatina. E Travolta ha perso il suo. La parte è andata a Tom Hanks, che ha pure vinto l’Oscar.

John Travolta - Forrest Gump

Tom Hanks- Harry Burns

Il buon Hanks fu ad un passo dal ruolo principale in Harry ti Presento Sally. Rifiutò il ruolo offertogli, perché ritenuto troppo leggere per la sua carriera. La parte è andata a Billy Crystal

Tom Hanks - Harry Burns

Dana Delany-Carrie Bradshaw

Anche i telefilm possono essere inclusi in questo discorso di ruoli rifiutati: ma, onestamente, chi altri poteva essere Carrie se non Sarah Jessica Parker? Sarah tutta la vita, la parte è andata a lei

Dana Delany - Carrie Bradshaw

Tom Selleck-Indiana Jones

Anche qui c’è lo zampino della tv. I produttori di Magnum PI non permettevano, ai tempi, che l’attore prendesse parte ad altri progetti. La parte è andata a Harrison Ford, ai tempi astro nascente.

Tom Selleck - Indiana Jones

Jack Nicholson- Michael Corleone

“I ruoli da indiani devono andare agli indiani, e così quelli scritti per gli italiani”: ecco cosa rispose Nicholson alla proposta di essere Michael Corleone. Il ruolo, quindi, è andato ad Al Pacino.

Jack Nicholson - Michael Corleone

Mel Gibson-Massimo Decimo Meridio

Mel Gibson rifiutò la parte per altri progetti “più importanti”. Ma Russel Crowe no. La parte è andata a lui, con tanto di Oscar e successo.

Mel Gibson - Maximus

Russell Crowe-Morpheus

In compenso, Crowe ha rifiutato un grosso ruolo in Matrix. La parte è andata a Laurence Fishburne.

Russell Crowe - Morpheus

Tom Cruise-Salt

Inizialmente, il ruolo fu scritto proprio per un uomo. Cruise rifiutò perchè riteneva il film troppo simile a Mission: Impossible. Poi cambiò tutto, e la parte è finita ad Angelina Jolie.

Tom Cruise - Evelyn Salt

Nicole Kidman-Jane Smith

Sul set che fu galeotto per l’amore tra i Brangelina… Stava per finirci Nicole Kidman. La parte andò di nuovo ad Angelina Jolie.

Nicole Kidman - Jane Smith

Britney Spears-Allie

Britney e Ryan Gosling, per chi non lo sapesse, sono amici d’infanzia: entrambi hanno infatti cominciato con Disney Channel la carriera. Fu lui stesso a fare il nome della cantante. Il ruolo per Le Pagine della Nostra Vita andò però a Rachel McAdams

Britney Spears - Allie Hamilton

Liam Neeson-John Keating

Vogliamo tutti bene a Liam, per il ruolo del professore de L’attimo Fuggente è andata bene così. La parte è infatti andata a Robin Williams.

Liam Neeson - John Keating

Molly Ringwald – Vivan Ward

I produttori inizialmente avevano offerto il ruolo della prostituta dal cuore d’oro a Ringwald, ma lei rifiutò perché ritenuta inadatta per quel ruolo. Il ruolo invece che divenne la scalata al successo per Julia Roberts che addirittura ha ricevuto la candidatura all’Oscar per la parte.

Molly Ringwald - Vivan Ward

Kate Winslet – Bridget Jones

Kate Winslet è una della attrici più famose in tutta Hollywood e ci sorprende sapere che fu scartata per interpretare il ruolo di Bridget Jones. I produttori hanno deciso scartarla in quando la Winslet era ritenuta troppo giovane per interpretare la parte, così hanno puntato tutto su Renée Zellweger che ha 7 anni in più di lei.

Kate Winslet - Bridget Jones

Gwyneth Paltrow – Rose DeWitt Bukater

Gwyneth Paltrow già nel 1997 era un’attrice di tutto rispettomotivo per cui James Cameron gli aveva offerto il ruolo dell’ingenua ragazza ricca, Rose DeWitt Bukater. Paltrow, tuttavia, si rifiutò dicendo che non era all’altezza. Questo ha spinato la strada a Kate Winslet.

Gwyneth Paltrow - Rose DeWitt Bukater

Brad Pitt – Willy Wonka

Quando fu deciso il riadattamento cinematografico de “La fabbrica di cioccolato”, furono molti i registi che si proposero con l’idea di far interpretare la parte di Willy Wonka a Brad Pitt. Tra i vari registi, a vincere fu Tim Burton e naturalmente si portò dietro il suo pupillo Johnny Depp.

Brad Pitt - Willy Wonka

<— VAI ALLA PAGINA 1

Commenta con Facebook!

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: