Emma Watson ha rifiutato Cenerentola per interpretare Belle

Il live-action de “La Bella e la Bestia” farà il suo debutto nelle sale italiane il 16 marzo 2017. L’interprete della Belle in carne e ossa, Emma Watson, ha discusso con Total Film i motivi che l’hanno spinta ad accettare il progetto diretto da Bill Condon. Per chi non lo ricordasse, Emma era stata già avvicinata dalla Disney per Cenerentola, ma lei declinò l’invito, lasciando il ruolo come sappiamo a Lily James. Ecco cosa ci racconta Emma Watson.

“Non sapevo che avrebbero fatto La Bella e la Bestia quando rifiutai Cenerentola. Quando però mi hanno offerto Belle, ho sentito che il personaggio aveva per me molto più significato di Cenerentola. Rimane curiosa, compassionevole e aperta. E’ il tipo di donna che voglio impersonare, che voglio sia un modello, se ne ho la possibilità.
Nel film animato l’inventore è suo padre, ma abbiamo trasferito quella cosa su Belle. All’inizio della storia non venivano date molte informazioni o dettagli sul motivo per cui lei non si integra, dicevano solo che amava i libri. Come gestisce il tempo? Abbiamo creato un trascorso per lei: aveva inventato una specie di lavastoviglie, così invece di lavare i panni, poteva usare quel tempo per leggere.”

Immagine correlata

Commenta con Facebook!

commenti