Crea sito

Disney banna il fumo dai film per bambini

      marzo 13, 2015     Cartoni, Curiosità/Intrattenimento, Senza categoria     

Non ci sarà più una Crudelia De Mon. La Disney conferma il suo divieto assoluto al fumo in tutti i film della compagnia, compresi quelli targati Marvel, con rating PG-13 (accompagnamento del genitore per i minori di 13 anni) e inferiori, a meno che il fumo non sia storicamente pertinente all’interno della vicenda narrata. Lo ha chiarito il presidente e Ceo della Disney Bob Iger, rispondendo alla domanda di un investitore all’assemblea annuale di San Francisco che tante rivelazioni ha già lasciato emergere, relative a Star Wars e al sequel di Frozen.

“È la decisione giusta da prendere per noi”, ha dichiarato Iger, che ha portato come esempio di possibile accezione al bando al fumo, la rappresentazione di una figura storica associata a questo vizio come Abramo Lincoln. In un altro intervento, Iger ha comunque tenuto a sottolineare che la politica aziendale intrapresa dalla Disney non porterà a un’azione di lobbying nei confronti della Motion Picture Association of America (MPAA) affinché prenda le medesime misure.

Consapevole del fatto che il fumo resti un tema caldo, di cui si è discusso anche in Italia, il presidente della Disney ha dichiarato che il gruppo non intende interferire sulle modalità con cui la MPAA applica i rating ai film, né tantomeno influenzare gli altri studios hollywoodiani.

E voi cosa ne pensate?

Commenta con Facebook!

commenti

error: