X-Files: alcune curiosità sul ritorno della serie

Ecco qui una foto scattata sul set di X-Files che mostra i protagonisti nella della casa dell’agente Mulder. E il creatore, Chris Carter, rivela alcune curiosità che possiamo notare proprio nella casa di Mulder in X-Files – revival:

the-x-files-set_612x380

1. Aspirapolvere

L’aspirapolvere presente nell’inquadratura è un indizio, secondo Carter, che rivela come il personaggio si sia trasferito in soggiorno e un altro elemento che non vuole ancora rivelare:

Si è spostato nella stanza principale della casa e tutto quello che gli serve o può essere utile in mezzo a quel disordine si trova in quegli spazi“.

2. Ritagli di giornale e disegni sul muro

L’ossessione del protagonista per gli UFO e gli extraterrestri si riflette su quanto si trova sul muro.

3. Videocassette

L’agente, in passato, ha avuto un debole per i film porno e questa sua dipendenza viene ricordata dalla presenza delle videocassette che rappresentano ciò che rimane di un’ossessione del passato.

4. Poster di “I Want to Believe”

Centinaia di piccole foto formano il poster di I Want to Believe che appare nella stanza. Si tratta della creazione di X-Philanthropy: un gruppo di fan che hanno raccolto fondi da devolvere all’associazione benefica SA-YES, sostenuta da Gillian Anderson, mettendo in vendita gli spazi che hanno poi composto l’opera finale.

5. I Mobili

Lo stile di vita di Mulder, sempre ai margini, viene rappresentato anche dai mobili rovinati e Chris Carter ha aggiunto che lo si può immaginare mentre si trova “nella periferia della società e forse della sanità mentale“.

6. Mappa sul muro

Sul muro c’è una mappa su cui vengono annotati gli avvistamenti degli UFO.

Commenta con Facebook!

commenti