WhatsApp, chiamate vocali sono nel 2015

All’inizio del 2014, WhatsApp annunciò l’arrivo delle chiamate vocali: questa novità sarebbe dovuta arrivare durante il secondo trimestre dell’anno, tuttavia la funzione VoIP non è ancora approdata all’interno della popolarissima applicazione di messaggistica. Oggi, è stato annunciato i motivi di questo ritardo, rimandando l’aggiornamento all’inizio del 2015.

Durante la conferenza Code/Mobile, Jan Koum ha finalmente parlato in pubblico di questo ritardo, ammettendo che durante lo sviluppo della funzionalità VoIP il team ha dovuto affrontare numerosi ostacoli tecnici: ad esempio, l’applicazione su alcuni smartphone non ha accesso ai microfoni.

Questi imprevisti hanno smentito le previsioni di inizio anno: le chiamate vocali  saranno finalmente introdotte entro il primo trimestre del 2015.

In seguito, Jan Koum ha anche parlato dei rapporti con Facebook dopo l’acquisizione di inizio anno. L’applicazione di messaggistica del social network non è vista in competizione diretta con WhatApp: si pensa che Messenger sia più incentrata per funzionare fra mobile e altri cellulari come computer e tablet, mentre WhatApp è progettato per funzionare solo ed esclusivamente su dispositivi di telefonia mobile.

Non ci rimane dunque che aspettare i futuri aggiornamenti dell’applicazione .

Commenta con Facebook!

commenti