Crea sito

Selena Gomez e il messaggio che ha salvato un fan dal suicidio

      ottobre 21, 2017     13 Reasons Why, Celebrità, Telefilm     

Selena Gomez grazie ad un messaggio ha salvato la vita ad un ragazzo che su Instagram aveva scritto di volersi togliere la vita.

Immagine correlata

Selena Gomez è stata in grado di salvare una fan dal suicidio grazie ai social. Dopo che i fan della cantante l’hanno indirizzata verso il profilo Instagram di una sua followers. Domenica 15 ottobre una dei suoi seguaci ha pubblicato un post dal contenuto profondamente triste su Instagram, annunciando che avrebbe messo fine alla sua vita la mattina successivaSelena Gomez ha inviato un messaggio alla ragazza, intimandola a non farlo. Non è la prima volta che succede una cosa del genere: in passato, anche Lady Gaga aveva salvato la vita di un suo fan. E’ proprio vero che, a volte, le star sono in grado di fare miracoli.

Selena, non appena ha notato i vari tag, ha deciso di inviare un messaggio alla sua follower, provando a farle capire che il suicidio non era la soluzione giusta per risolvere i suoi problemi. “Non mi interessa se mi ami o mi odi. Il suicidio non è mai la soluzione. Se hai bisogno di qualcuno per parlare, ti prego di inviarmi un messaggio diretto. Sei amato dalla tua famiglia e dai tuoi amici. Fidati di me. Io ti voglio bene” ha scritto Selena. Ha aggiunto poi: “Prima di pensare di rinunciare alla tua vita, pensa a tutte le vite che potresti salvare“. Le toccanti parole della Gomez sono state in grado di convincere la fan a non perseguire il suo intento.

Il messaggio privato inviato dalla popstar è stato reso noto dal sito americano The Blast

Il tema del suicidio, soprattutto in giovane età, è molto diffuso e la Gomez di questo ne è perfettamente consapevole, tra l’altro è la produttrice della serie Netflix 13 Reasons Why, la cui protagonista si suicida dopo una serie di episodi di bullismo subiti al liceo. Un tema controverso che ha diviso il pubblico.


Metti mi piace alla pagina facebook: Crazy for TV Series, 13 Reasons Why – Italy

Commenta con Facebook!

commenti

error: