Crea sito

Una Mamma per Amica: le dichiarazioni di Amy Sherman-Palladino dopo revival

      dicembre 1, 2016     Netflix, Senza categoria, Telefilm, Una mamma per amica     

Dopo il rilascio dei quattro maxi episodi del  revival di Una Mamma per Amica su Netflix Venerdì scorso, la creatrice della serie Amy Sherman-Palladino è stata intervista da TVLine parlando dei temi che più hanno fatto discutere i fan dopo la visione di “Di Nuovo Insieme”.

La domanda che probabilmente molti si sono posti – soprattutto perché il finale era aperto – è questa: si è trattato veramente della fine di Gilmore Girls? Per il momento, sì. “Nessuno sta parlando [di un eventuale secondo revival] al momento” dice Sherman-Palladino. “Devo finire questo pilot per Amazon[Marvelous Mrs. Maisel], di cui sono molto fiera. Dan [Palladino] e io siamo stati nel bozzolo Gilmore per un anno e mezzo. È stato davvero molto intenso. Quindi facciamo un passo indietro ora. Siamo felici che [A Year in the Life] sia fuori e siamo felici di poterne parlare”.

Ma niente è scritto sulla pietra… “Io non escludo nulla nella mia vita” spiega lei. “Quando le persone parlavano di un film Gilmore [dopo la conclusione della serie originale] io ero dell’idea ‘questo non succederà’ ma non avrei detto di no. Perché… dire no a qualcosa?”.

Sherman-Palladino aggiunge inoltre di non avere alcuna idea di come la storia potrebbe proseguire… “Alcune persone mi hanno chiesto: ‘cosa scriverà Rory nel libro’? ed io ho risposto loro, ‘io non so cosa cavolo scriverà nel libro’”.

Passiamo ora agli altri argomenti e domande riguardanti la trama stessa del revival [contiene SPOILER] a cominciare da… Il piano originale prevedeva che Rory restasse incinta fin subito dopo il college? “Sì, all’età di 22 anni. Ho sempre voluto che [la storia] terminasse a modo di ‘la vita si ripete’. La figlia segue i passi della madre” dice lei sottolineando che anzi, adesso “significa molto di più”, dal momento che Rory ha 32 anni (la stessa età che aveva Lorelai nel pilot).

•  Sa chi è il padre del bambino? Sì. E non sto cercando di essere criptica, […]
voglio solo mantenere l’attenzione su quello che è il punto della storia”
dal momento che c’è sempre stato molto interesse circa le relazioni amorose di Rory (#TeamDean, #TeamJess, #TeamLogan…) “io non volevo che questo momento fosse circa un ragazzoma piuttosto su ciò che lei “sta passando nella sua vita”.

Ma chi è costui?! Sherman-Palladino risponde cosi: “credo che ci siano forti indicatori. Ma non dovreste escludere nessuno” (no, nemmeno Paul).

•  Mr. Kimè stato lì tutto il tempo e nessuno se n’è accorto. Abbiamo ritenuto essere divertente” introdurre il personaggio per la prima volta in modo “molto casuale” con quel saluto (“oh, salve Mr. Kim”).

•  Emily sarà presente al vero matrimonio di Lorelai e Luke? “”.

•  Paragonare Logan al padre di Rory, Christopher è stato intenzionale? “”.

•  Non è stata Lorelai a inviare a Emily quella lettera. “È un grosso mistero” ammette Sherman-Palladino. “Tante persone avrebbero potuto inviarle quella lettera” e nel caso, lasciando da parte la prova della grafia, “Emily non crederà mai che sia stata la figlia – non importa cosa. È la famiglia”.

Commenta con Facebook!

commenti

error: