Crea sito

Lego Batman: la recensione del film, quando l’unione fa la forza

      febbraio 6, 2017     Cinema, Film, Recensione, Senza categoria     

La Warner Bros. Pictures è lieta di presentare Lego Batman il Film (di Chris McKay) che sarà nelle sale a partire dal 9 Febbraio. Claudio Santamaria, Geppi Cucciari e Alessandro Sperduti sono i doppiatori di LEGO® Batman Il Film. Ecco la recensione in anteprima.

Alzi la mano chi non ha mai giocato con i Lego, i famosi mattoncini con cui si poteva costruire di tutto. LA Warner Bros. con i lego ha costruito anche il film Lego Batman, un grande film di animazione in CGI, fresco, divertente e adatto a tutte le fasce d’età; unendo le citazioni all’universo Batman con una una vasta presenza di villains, molti combattimenti e scene divertenti anche per i bambini. Non c’è lungometraggio o serie tv che non venga ricordato, cosa che farà impazzire i fan del Cavaliere Oscuro. Il protagonista del film è ovviamente Batman, doppiato dal bravissimo Claudio Santamaria alle prese con i suoi acerrimi rivali.

Lego

Il tema centrale del film è la solitudine e l’importanza di fare squadra (l’unione fa la forza). La solitudine si nota nel tentativo di isolarsi dal resto del mondo e vivere la vita da solo, come fa Batman. Ma è solo legandosi alle persone care che si hanno intorno (familiari e amici) che si possono superare anche le situazioni più difficili.

Lego

Le situazioni più “pesanti“ a cui assistiamo vengono spesso accompagnate da una leggera ironia in grado di stappare ben più di un sorriso allo spettatore. La costante serietà di Batman, il suo essere un duro, e il suo essere consapevole di esserlo, costruiscono il primo strumento utilizzato per far ridere lo spettatore.

Lego

In conclusione LEGO Batman è un film che si lascia guardare sotto ogni punto di vista. Sa essere divertente quanto basta e manda un bel messaggio ai più piccoli, senza stravolgere eccessivamente il personaggio dell’Uomo Pipistrello, ma solo addolcendo gli aspetti più violenti e oscuri. Risultando spassoso grazie alla carrellata di battute, gag e citazioni. Il tutto unito da una computer grafica fantastica, che ci fa dimenticare di guardare un lavoro digitale.

Voto: 8/10

Di seguito anche tre nuove clip del film:

Ecco la clip “Ho anche io un costume per la missione?”:

Ecco la clip “Io vengo sempre a lavorare con un bel sorriso”:

Ecco la clip “L’educazione di suo figlio”:

Metti mi piace alla pagina Crazy for TV Series

Commenta con Facebook!

commenti

error: