Crea sito

Le App si chiudono? Ecco la soluzione

      marzo 31, 2016     Android, App Android, Senza categoria, Telefonia     

“L’applicazione si è chiusa in modo anomalo”: questo è  uno dei messaggi più comuni e più odiati da chiunque abbia tra le mani uno smartphone o un tablet Android. 

Un’app che si blocca in modo anomalo è un problema molto comune e, talvolta, il messaggio di errore che vi comunica la triste notizia può comparire sul display del vostro dispositivo anche quando non state utilizzando un’app. Ecco qui le possibili soluzioni al problema:

1. Cancellate la cache dell’app problematica

Svuotare la cache e cancellare i dati di un’applicazione sono due operazioni differenti che spesso vengono confuse. Quando ci si ritrova di fronte ad un blocco anomalo di un’applicazione, svuotare la cache potrebbe essere una facile soluzione al problema. La cache è la memoria temporanea di un dispositivo, quella nella quale vengono salvati una serie di dati che possono essere velocemente recuperati quando necessari. Svuotare la cache comporta la cancellazione delle modifiche apportate all’applicazione ed aiuta l’app a caricarsi in modo più veloce e ad evitare eventuali crash. 

Per cancellare la cache dell’app che vi sta dando problemi non dovete fare altro che:

  1. Entrare nelle Impostazioni.
  2. Accedete alla sezione Gestione applicazioni.
  3. Nella sezione Tutte, selezionate l’app che si è bloccata in modo anomalo.
  4. Cliccate ora sul tasto Svuota/Cancella cache.
Clean cache ITA

È possibile svuotare la cache non solo dal menu delle impostazioni del vostro dispositivo, ma anche affidandosi ad un’app dedicata come, ad esempio, Svuota cache, che potete scaricare gratuitamente dal Google Play Store all’indirizzo seguente:

Svuota Cache

2. Disinstallate e reinstallate l’applicazione

Nel caso in cui l’app continui a bloccarsi, e non si tratta di un’app di sistema, potete disinstallarla per poi reinstallarla successivamente. Un trucco piuttosto semplice che spesso riesce a sistemare il problema.  

  1. Entrate nel Google Play Store.
  2. Aprite il menu sul lato sinistro ed accedete alla sezione Le mie app.
  3. Selezionate ora l’app che desiderate disinstallare e cliccate su Disinstalla.
  4. Procedete ora con la reinstallazione dell’app.
PlayStore ITA

3. Spegnete il dispositivo e cancellate la cache del Google Play Store

Spegnere e riavviare il dispositivo per alcuni minuti può aiutare uno smartphone o un tablet Android a risolvere i problemi legati alla lentezza del sistema ed eventuali crash. Ovviamente il riavvio del dispositivo non sempre riesce a sistemare le cose ma, nel caso doveste riscontrare dei malfunzionamenti con l’app del Google Play Store, vi consigliamo di riavviare il dispositivo e, successivamente, cancellare la cache del Play Store seguendo lo stesso procedimento specificato nel primo paragrafo. Eventualmente, provate ad eliminare gli aggiornamenti.​

  1. Entrate nelle Impostazioni.
  2. Accedete alla sezione Gestione applicazioni.
  3. Selezionate Google Play Store.
  4. Cliccate su Disinstalla aggiornamenti​.
disinstalla aggiornamenti ITA

 

4. Il passaggio più drastico: il ripristino dei dati di fabbrica

Se avete provato tutte le soluzioni precedenti senza aver ottenuto alcun risultato ricevendo sempre il fastidioso messaggio di errore “l’applicazione si è chiusa in modo anomalo” non vi rimane altro che effettuare il ripristino dei dati di fabbrica.

Si tratta di una soluzione estrema che riporterà il vostro dispositivo allo stato originario cancellando tutti i vostri dati personali e di tutte le applicazioni che avete fino ad ora installato.

– ATTENZIONE – Prima di procedere con il il ripristino ai dati di fabbrica non dimenticatevi di effettuare un backup dei vostri dati.

Per procedere al ripristino basta accedere menu delle impostazioni del proprio dispositivo:

Impostazioni –Backup e ripristino –Ripristino dati di fabbrica

ripristino dati fabbrica

Ti potrebbe interessare anche:

Commenta con Facebook!

commenti

error: