La Bella e La Bestia: 108 Curiosità, errori e stranezza che non avete notato nel Cartone

La bella e la Bestia (Beauty and the Beast) è uno dei Film d’animazione Disney più belli, se non il più bello. Il Film fece il suo debutto nel lontano 1991 ed è considerato il 30º classico Disney secondo il canone ufficiale, e il terzo del periodo del Rinascimento Disney.

Il film è basato sulla fiaba La bella e la bestia di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont, e prende alcune idee dall’omonimo film del 1946. 

Dopo l’uscita il film ebbe un enorme successo sia critico che commerciale, guadagnando 377 milioni di dollari in tutto il mondo. Notoriamente, La Bella e la Bestia fu il primo film d’animazione in assoluto a essere nominato all’Oscar per il miglior film, e rimase l’unico fino al 2010, quando, dopo che il numero di possibili nomination per la statuetta era stato aumentato da cinque a dieci, venne raggiunto dal film Up della Pixar. La Bella e la Bestia ricevette inoltre altre cinque nomination: miglior colonna sonora, miglior mixaggio sonoro, e tre nomination per le sue canzoni. Finì per vincerne due, per la migliore colonna sonora e la migliore canzone, per la canzone Beauty and the Beast, cantata da Céline Dion e Peabo Bryson nel duetto finale. Il film fu premiato anche con tre Golden Globe: miglior film commedia/musicale, colonna sonora e canzone originale, oltre ad altri riconoscimenti internazionali.

Ma ecco qui ben 108 Curiosità, errori e stranezza che non avete notato nel Cartone:

  1. Continuità: Nel cestino della Bella appare e scompare il libro preso in biblioteca.
  2. Continuità: Quando l’ orologio Cogsworth cade dalle scale perde molti ingranaggi, ma questi poi scompaiono.
  3. Incongruenza: La sbeccatura sulla tazzina Chip varia spesso posizione.
  4. Curiosità: Quando il padre di Bella è disperso nella foresta, egli ad un crocevia guarda un cartello le cui lettere sono a malapena leggibili. Se si guarda con attenzione dice “Anaheim”, assieme ad altri nomi di città della California!
  5. Curiosità: Nella scena in cui Gaston si fa avanti con Bella, egli entra lasciando la porta aperta. Tuttavia, alla fine della medesima scena, la porta si è magicamente chiusa da sé, poiché Bella dà la schiena alla porta chiusa quando lei poi la apre lasciando cadere Gaston faccia avanti nel fango, ma in seguito lei gli scaglia addosso le sue scarpe e sbatte la porta che questa volta si chiude dall’interno.
  6. Curiosità: Verso la fine, l’orologio scivola giù dalle scale al termine delle quali si trova un palo. L’orologio nella sua discesa non lo sfiora nemmeno, evitandolo.
  7. Curiosità: C’è una scena in cui Bella e la Bestia stanno cenando. La Bestia ingurgita il cibo che ha nel piatto imbrattandosi la faccia. Bella lo guarda esterrefatta così lui cerca di usare un cucchiaio ed egli appare completamente pulito. Bella sorride benevola al suo sforzo, ma qui lui appare di nuovo sporco come nell’altra scena.In seguito, entrambi mangiano direttamente dalla zuppiera e di nuovo la Bestia e completamente pulita.
  8. Curiosità: Il film è ambientato in Francia, ma l’unico personaggio che parla con accento francese è la candela.
  9. Continuità: Quando Bella esce di casa gli ingranaggi che muovono le pale del mulino sul tetto si muovono in modo opposto. Stranamente l’ingranaggio del tetto sembra essere tenuto su per grazia divina.
  10. Anacronismo:  Gastone spara alle anatre in volo, facendo il fermo immagine si vede un proiettile a punta. Considerando che all’epoca si utilizzavano i proiettili a palla. Il fucile è un trombone ed è in grado di sparare di tutto, eh eh zio Paperone insegna.Risultati immagini per la bella e la bestia
  11. Curiosità: Triste scoperta: Bella che avanza nella via principale del paese regge il libro con mani che non hanno le dita.
  12. Continuità: Gastone gioca con le uova e le ingoia sane guscio compreso andando fotogramma per fotogramma si vede che le ingoia prima una poi due insieme e poi tre insieme… altro che serpente boa. Le Tont lancia per aria con la destra sei uova e gliene rimangono quattro in mano, altre sei con la sinistra e le ultime quattro con la destra, escludendo il fatto che deve essere un drago a tenere sedici uova, perchè quando cadono, ne cadono solo tredici?
  13. Curiosità: Gastone da’ sfoggio di bravura, sparando tre colpi in rapida successione… dal suo fucile a pietra focaia che per i comuni mortali può sparare un colpo solo, Ah la magia di Hollywood.
  14. Continuità: Scena alla fine della canzone quando prendono la sedia con sopra Gastone e la scaraventano sul povero Le Tont avanzando ipoteticamente di un paio di metri: la pelle d’orso sparisce e nella scena dopo Gastone e la sedia sono dove erano all’inizio della canzone ma la pelle è sparita.
  15. Curiosità: Bella è scappata dal castello e su un tratto di neve si vedono le impronte del cavallo, peccato che sono all’incontrario rispetto alla struttura anatomica dello zoccolo del cavallo.
  16. Fisica/Dinamica: La bestia salva Bella dai lupi ma sviene e Bella messa la bestia a mo’ di sacco sul cavallo lo riporta al castello. Domanda: ponendo che Bella pesi 70 kg e sia alta 1,80mt come ha fatto a sollevare la Bestia che a occhio deve pesare 200kg ed è alta più di due metri?
  17. Continuità: Le Tont And friends inseguono il cane poggiapiedi che ha in bocca una scarpa, Le Tontha ha il piede nudo e si infilano tre coltelli nelle porte della stanza dove si rifugia il “cane”, a circa venti centimetri da terra. Ma nella scena successiva i coltelli sono diventati due e stanno a circa un metro e venti di altezza e Le Tont ha tutte e due le scarpe. Quando scappano puf Le Tont è senza una scarpa… ancora…
  18. Continuità: Gastone e La Bestia si affrontano alle prime, la bestia è decisa a lasciarsi uccidere e nello scolatoio dove rotola inquadrato dal basso è liscio senza fronzoli, mentre quando cambia l’inquadratura e pieno di fregi (io ne ho contati sei) dei quali uno viene staccato da Gastone.
  19. Continuità: Alla fine del combattimento la Bestia ha la meglio su Gastone e nella scena che lo tiene sospeso per il collo si vede benissimo che il pollice è sulla gola e le dita spuntano dall’altra parte attorno al collo ma nella scena successiva… è il palmo della mano che sta sulla gola ma il pollice non è corretto perchè guarda la spalla di Gastone e non le altre dita come normalmente succede. La bestia è ferita la camicia è lacera c’è pure il sangue, ma pelliccia è marrone e non rossa e il sangue è in paio di spruzzetti e non un fiotto.
  20. Curiosità: Nella scena in cui Gaston e Le Tont vanno a casa del padre di Bella per portarlo in manicomio, non trovatolo, nel momento in cui i due si accingono ad uscire c’è un primo piano di Le Tont afferrato al collo da Gaston: qui si vede chiaramente che il braccio di quest’ultimo è completamente nudo, quando invece fino a un momento prima e dal fotogramma successivo in poi Gaston indossa i suoi inconfondibili guantoni da cacciatore.Risultati immagini per la bella e la bestia
  21. Continuità: Quando si mettono a cenare con la canzone, si nota alla prima inquadratura che, triste scoperta, a Bella manca completamente del naso. Nella stessa inquadratura, si può notare che vicino alla Bestia ed a Bella non ci sono cibi che nelle inquadrature dopo si possono notare.
  22. Continuità: Siamo nel castello, Bella si rifiuta di andare a cena con la Bestia, e quest’ultima arrabbiata sbatte la porta, e cosi fa cadere un pezzo di soffitto addosso a Lumiere, ma al cambio di inquadratura non c’è più.
  23. Continuità: Quando si sta cantando la canzone “Stia con noi” a Lumiere ogni tanto appare un cappello e a volte scompare.
  24. Continuità: Durante una canzone Tokins (l’orologio) si pulisce il corpo con un tovagliolo ma dopo questa azione il tovagliolo è pulito senza aver lasciato il minimo segno di sporco.
  25. Continuità: Quando la Bestia, ormai apparentemente morta, comincia a levitare magicamente iniziando la trasformazione in principe, sulla destra vediamo Bella con i capelli al vento legati a coda…nella scena prima e in quella dopo però, i capelli sono visibilmente sciolti.
  26. EasterEggs: Questo non è proprio un blooper ma anzi è solo una piccola curiosità sul film,anche se non so se può interessare. Se si guarda bene la rosa che compare come simbolo sia nei manifesti del film sia nei “capitoli” dei contenuti speciali del DVD si può notare che il bordo di un determinato petalo forma,insieme con l’obmra sul petalo sottostante,il profilo della Bestia.
  27. Continuità: Quando Bella sulla fontana sfoglia il libro appena regalatole dal libraio si vede chiaramente che il libro ha illustrazioni enormi, grandi una intera pagina, ma quando Gaston sfoglia quel libro dirà: “come fai a leggerlo… non c’è nemmeno una figura !”
  28. Continuità: Siamo quando miss Bric esce dalla stanza di Bella; l’armadio gli da consigli su che vestiti mettere, ne viene tirato fuori uno, Bella lo mette in parte (sul letto sempre!!) dicendo che non vuole andare a cena. Entra Tokins nella stanza e il vestito non c’è più. Si che il castello è incantato ma fare sparire i vestiti…
  29. Curiosità: Non ricordo precisamente la scena, e me ne dispiace, ma ad un certo punto del film Bella passa di fronte a uno specchio (lo specchio è frantumato in vari pezzi) si guarda e poi se ne và, ma per poco più di un secondo la sua immagine nello specchio è ancora lì.
  30. Curiosità: Più volte Bella pulisce il libro sporco di fango col suo grembiule che però rimane sempre stranamente bianco.Risultati immagini per la bella e la bestia
  31. Curiosità: Spesso quando si inquadrano le pagine del libro che Bella sta leggendo si può notare che queste sono bianche.
  32. Doppiaggio/Cartelli: Sull’insegna del libraio si intravede la scritta “bookseller”, ma il film non è ambientato in Francia.
  33. Curiosità: Nella prima canzone la donna che si prova i cappelli si ammira in uno specchietto che però non riflette la sua immagine.
  34. Continuità: Scena della taverna: Maurice si avvicina a Gaston e sotto la poltrona si vede la pelle di orso (che non dovrebbe esserci); il vecchio viene sbattuto fuori e la pelle di orso passa vicino al camino diventando molto più grande; Gaston spiega il suo piano a Leton e la famosa pelle torna sotto la poltrona, infine Gaston e Leton si alzano e scompaiono sia la poltrona sia la pelle di orso!
  35. Continuità: Quando Gaston complotta col medico del manicomio scompare e riappare un boccale di birra dal tavolo.
  36. Incongruenza: Nelle scene finali si può notare che benchè fuori piova a dirotto i vestiti della bestia, di Gaston e di Bella sono sempre asciutti.
  37. Curiosità: Quando Gaston propone a Bella di sposarlo lei passa davanti ad uno specchio che non riflette la sua immagine.
  38. Continuità: Quando Bella passa vicino alla fontana del paese nell’inquadratura da lontano si vede una donna che lava i panni, in quella da vicino ai piedi della donna è apparsa dal nulla una bacinella piena di panni.
  39. Continuità: Dopo che Bella ha parlato col fornaio passa vicino a due donne e in quel momento la copertina del libro nel suo cestino diventa di colore blu per poi ridiventare rossa subito dopo.
  40. Continuità: Quando Gaston cade nello stagno sparisce il buco dal suo calzino destro.Risultati immagini per la bella e la bestia
  41. Continuità: Quando Maurice prende il tè nel castello della bestia appare e scompare un cucchiaino nell’angolo del carrello.
  42. Continuità: Quando Gaston entra in casa di Bella per chiederle la mano si inquadrano i suoi stivali che sono pulitissimi, ma poi lui appoggia i piedi sul tavolo ed ecco che questi sono sporchi di fango;inoltre Bella pulisce il libro con un fazzoletto che le appare e poi scompare magicamente da mano.
  43. Continuità: Quando (nell’edizione speciale) l’orologio dà indicazioni sui lavori da fare nel castello ha in “mano” una bacchetta, poco dopo questa gli cade e scompare…
  44. Continuità: Quando Gaston entra in casa di Bella, sullo sfondo, dove ci sono le scale, si notano 5 scalini, ma nella scena in cui Bella fa uscire Gaston, i scalini sono diventati 3.
  45. Curiosità: Quando Gaston entra nell’ala ovest per uccidere la Bestia, è lo si vede in primo piano mentre punta alla bestia una freccia, si può notare che le alette stabilizatrici della freccia non ha neanche dei tagli, poi dopo aver inquadrato la Bestia, si nota, mentre Gaston sta per lanciare la freccia, sulle alette stabilizatrici 2 tagli.
  46. Continuità: Quando mrs Brick inizia a cantare la bellissima e dolcissima “La Bella e la bestia”, mentre i 2 protagonisti scendono le scale, si inquadra la teiera con Chicco, si nota, nel dvd, i suoi occhi per un microsecondo diventano neri invece di rimaner blu. Poi ci sono delle volte che nel film la Bestia non ha le pupille nere come quando fa sedere sulla balconata, vicino alla sala da ballo, Bella.
  47. Specchi: Alla fine della canzone, Chicco si sporge da una porta per vedere quello che succede, e visto che il pavimento è lucido, la sua immagine è riflessa sul pavimento ma su quell’immagine manca la bocca della tazzina, che l’aveva aperta.
  48. Curiosità: Quando Bella va sulla balconata con bestia alla fine del ballo si può notare che è Bella non cammina, perchè non si vedono le piaghe sul vestiti che indicano il movimento, anzi sembra sollevata da terra.
  49. Continuità: Il bottone che si trova nell’abito da sera della Bestia ha un contorno giallo, ma quando si cambia prospettiva dall’alto verso al basso, il contorno del bottone scompare fino a che ritorna quando Bella appoggia la testa sul petto della Bestia.
  50. Luci: Verso la fine della canzone della sala da ballo, si può notare quando fanno vedere frontalmente mrs Brick e chicco, si vede che la teiera ha l’ombra mentre Chicco non c’è l’ha.
     Risultati immagini per la bella e la bestia
  51. Continuità: Quando Bella scopre che il padre è malato, la Bestia si gira verso la rosa che prima di girarsi era girata verso la Bestia ma quando la Bestia si gira, si è girata anche la rosa.
  52. Continuità: Nella scena in cui i protagonisti pranzavano insieme, quando si vede tutta la tavolata, a mrs Brick manca il rossetto che dopo al cambio scena ricompare.
  53. Continuità: Quando Bestia dice a Bella che è libera di tornare a casa, i due si possono vedere da capo ai piedi e si trovano + o – frontalmente con in mezzo la rosa, ma nell’inquadratura prima la Bestia dava di spalle a Bella.
  54. Continuità: Quando all’inizio del film Gaston indica Bella col suo fucile ai piedi della ragazza si vede una cesta vuota, al cambio d’inquadratura nella cesta c’è del pane.
  55. Continuità: Scena del mancato matrimonio: Gaston e Lefou guardano da lontano la casa di Bella e fuori di questa si vedono dei secchi appesi, qualche scena dopo si inquadra di nuovo la casa da lontano e i secchi sono spariti.
  56. Curiosità: Lumier, la prima volta che appare, non ha le sopracciglia.
  57. EasterEggs: Nel DVD “La Bella e la bestia, Deluxe S.E.” nel disco 2 selezionare “Lumiere”. Evidenziare “Menu principale” e poi premere la freccia verso l’alto. Apparirà un rosa. Premere “enter” per far apparire i crediti del DVD.
  58. EasterEggs: Nel DVD “La Bella e la bestia, Deluxe S.E.” dal disco 2 per entrare nell’ala Ovest del castello basta selezionare nel menu principale la rosa più volte senza curarsi di ciò che ci dice la Bestia. Una volta entrati, per sbloccare la porta la combinazione è: stella, luna, nuvola. Questo vi darà accesso ad un gioco.
  59. Continuità: Quando Bella e Bestia entrano nella sala da ballo si può notare l’affresco sul soffitto, esso è completamente diverso.
  60. Finale Svelato: La Bestia ritorna a essere il bel principe che era grazie all’amore di Bella.Risultati immagini per la bella e la bestia
  61. Cameo: Nella primissima scena, con la panoramica del castello, in basso, nel bosco , si vede la madre di Bambi che bruca l’erba.
  62. Incongruenza: All’inizio del film si vede la casetta di Bella con un mulino che trasporta acqua…non si capisce da dove! Infatti non ci sono fiumi o ruscelli da cui possa attingere il mulino!
  63. Incongruenza: Quando la bestia combatte con i lupi, gli animali gli lacerano il mantello fin quasi a strapparglielo completamente via, poche inquadrature dopo il mantello è tornato intatto.
  64. Continuità: Quando Gaston guida gli abitanti del villaggio all’assalto del castello, ha in mano lo specchio magico, in una successiva inquadratura lo specchio è sparito.
  65. Curiosità: L’attrice Sherri Stoner è stata usata come modello per disegnare Bella.
  66. Curiosità: Bella è l’unica persona del paese ad essere vestita di BLU, simbolo della sua differenza dalle altre persone. Poi incontra la Bestia che, guarda caso, anche lei veste solo di BLU.
  67. Omaggio: Quando la Bestia si fa tagliare i capelli per essere più presentabile a Bella, una delle pettinature proposte è la stessa del leone de ‘Il mago di Oz’.
  68. Incongruenza: Nella scena in cui Bella vede la rosa, essa non ha, attorno, i petali che ha perduto finora, che invece ci sono in tutte le altre scene.
  69. Continuità: Quando Bella, tornata dal paese, aiuta Maurice con la sua macchina, cerca un attrezzo che le ha chiesto il padre. Dalla cassetta degli attrezzi spunta visibilmente una specie di tenaglia, che è quella che deve prendere. Ma dopo qualche secondo, la tenaglia PUF! sparisce sotto i nostri occhi, per ricomparire due o tre fotogrammi dopo nella mano di Bella. Straordinario.
  70. Continuità: Scena della taverna: durante la canzone di Gaston, le tre ragazze dai vestiti arancio verde e rosso si alternano le acconciature fino a diventare praticamente uguali nel pezzo finale.Risultati immagini per la bella e la bestia gaston
  71. Doppiaggio/Cartelli: Quando Bella gira per il paese e passa dal fornaio, si vede chiaramente l’insegna con su scritto “BOULANGERIE”, cioè “pasticceria” in francese (come giusto che sia). Ma quando Bella passa del libraio,si vede chiaramente anche la sua insegna con scritto “BOOKSELLERS”, cioè “libreria” in inglese, quando dovrebbe essere in francese.
  72. Continuità: Gastone colpisce la Bestia con una freccia, ma, quando la Bestia rotola giù per il tetto, la freccia è sparita.
  73. Omaggio: Sicuramente avete notato i cartelli che Maurice vede mentre arriva al castello della Bestia, i quali riportano le indicazioni di ANAHEIM e VALENCIA. Ebbene, indicano rispettivamente la città dove si trovano gli studi Disney e quella in cui si trova il Cal Institute of Art, da cui provengono gli artisti.
  74. Continuità: Quando Maurice viene fatto entrare nel salotto da Lumiere, la porta della stanza è aperta e nessuno la chiude, ma quando arriva la Bestia si è chiusa per magia da sola, visto che la Bestia la spalanca.
  75. Continuità: Quando Bella, arrivata al castello, vede che Gaston sta per uccidere la Bestia, non ha il cappuccio, quando incita Philip ce l’ha.
  76. Incongruenza: Quando Gastone va da Bella per proporle il matrimonio lei prende il libro dal tavolo e lo mette in una libreria fuori quadro, ma quando l’inquadratura si sposta il muro e’ liscio e senza nessun appoggio per il libro.
  77. Doppiaggio/Cartelli: Quando Tockins, l’orologio, da istruzioni a tutti gli altri abitanti del palazzo della Bestia su cosa devono fare per pulire e sistemare il palazzo, Mrs. Bric, la teiera, cambia più volte voce, oltre che per la parte cantata, cambia 3 volte voce anche per il parlato.
  78. EasterEggs: Dal disco 2. Per entrare nell’ala Ovest del castello basta selezionare nel menu principale la rosa più volte senza curarsi di ciò che ci dice la Bestia. Una volta entrati, per sbloccare la porta la combinazione è: stella, luna, nuvola. Questo vi darà accesso ad un gioco.
  79. Continuità: Quando c’è il pezzo in cui cantano a casa di gaston (almeno credo sia casa sua..è quello che dice no?) si vedono anche le 3 ragazze bionde che sbavano per lui, una delle 3 cambia spesso posizione del ciuffo -.-
  80. Continuità: Nel finale quando Le Tont cerca di dar fuoco a Lumier, quest’ultimo si sta sciogliendo completamente; ma nella scena successiva è di nuovo come prima!Risultati immagini per la bella e la bestia lumiere
  81. Anacronismo: Quando Bella è seduta a mangiare e i domestici cantano “Stia qui con noi” in una coreografia delle posate appare la Torre Eiffel, mi sembra molto difficile che possa esserci visto che l’ambientazione è circa il XVIII secolo e la Torre venne costruita nel 1889.
  82. Continuità: Mentre Bella dice che può dimostrare che suo padre non è pazzo viene inquadrato Gaston che fino a quel momento non indossa i guanti, stacco su Bella che dice allo specchio magico: “Mostrami la Bestia” un secondo dopo si vede Gaston con su i guanti ma due inquadrature dopo non li ha di nuovo.
  83. Curiosità: Questo è un messaggio subliminale vero e proprio, scoperto per caso: nella taverna tutti cantano la canzone a Gaston per omaggiarlo, lui spara tre colpi di fucile e distrugge la botte. Se si stoppa esattamente nel momento di ogni singolo sparo, nei fotogrammi si vedrà che il fumo che esce dalla bocca dell’arma viene a formare nell’aria la sagoma di un teschio gigante (la figura è talune volte visibile solo per metà, come se tagliata da un’asse di simmetria, ma non c’è dubbio che si tratti di un teschio).
  84. Doppiaggio/Cartelli: Bella non scende giù a cena e la bestia si fa prendere i 5 minuti, alle grida di quest’ultima “Muoia di Fame!!” si sovrappone un ruggito, cosa impossibile, dal momento che è impossibile ruggire e parlare chiaramente allo stesso tempo.
  85. Incongruenza: Tornata dal paese Bella dice al padre di aver preso un “nuovo” libro, ma non l’aveva già preso due volte?
  86. Incongruenza: All’inizio del film, quando Bella parla con Gaston lui si stupisce del fatto che una donna possa leggere un libro senza figure, eppure poche scene dopo Bella si siede sulla fontana per leggere e il libro che tiene sulle ginocchia è pieno di illustrazioni, e pure a tutta pagina!
  87. Incongruenza: In diversi momenti del film si sottolinea il fatto che tutto nel castello, compresi personale e decorazioni, sia stato trasformato in oggetti e/o cose mostruose e inquietanti. Alla fine si vede anche una statua demone trasformarsi in un angelo. E allora com’è che il salone dove ballano Bella e la Bestia è decorato con bellissimi angioletti?
  88. Storico: Nonostante il film sia ambientato circa nel ‘800 compaiono vestiti da tutte le epoche: il vestito di Bella e la tenuta da cacciatore di Gaston sono dello stesso periodo, mentre il vestito elegante della Bestia è settecentesco e quello di Lumière è minimo-minimo del ‘600 (notare i pantaloncini alla “Don Rodrigo”!). per non parlare della cameriera a cui fa il filo Lumière: verso il finale passa sfoggiando un fantastico abito anni ’20 solo leggermente riadattato!
  89. Continuità:  Quando la Bestia muore Bella ha i capelli sciolti, quando la Bestia si solleva in aria durante la trasformazione li ha legati nella solita coda, nelle inquadrature successive li ha di nuovo sciolti.
  90. Continuità: Dovete notare che quando i lupi stanno inseguendo Bella , lei con il suo cavallo cadono in un lago ghiacciato! A parte il fatto che lei non da segni di sentire freddo una volta uscita dall’acqua nonostante la tormenta , poi non risulta essere bagnata ne lei ne il cavallo!!!Risultati immagini per la bella e la bestia lupi
  91. Continuità: Quando Bella fugge nella foresta alla fine le cade il suo fiocco , perciò si presume che sia perso , invece qualche tempo dopo le riappare sui capelli!
  92. Curiosità: Non so se il teschio negli spari di Gaston sia intenzionale o no (così come il famoso SEX o SFX nei petali fatti volare da Simba!!), ma c’è un’apparizione sicuramente intenzionale, tant’è vero che il produttore Don Hahn la fa notare nel commento: quando Gaston, spinto via dalla bestia, cade nel vuoto, per un brevissimo attimo i suoi occhi sono quasi incollati allo schermo. Indovinate cosa c’è al posto delle pupille in quell’attimo?! Certo, ci sono proprio un paio di teschi. 🙂
  93. Curiosità: In passato è stato obiettato che nel castello c’è un numero troppo grande di oggetti perchè l’incantesimo potesse dar vita a tutti. Tuttavia, va anche tenuto presente che, secondo quanto affermato dal prologo, la strega (o fata che dir si voglia) aveva gettato un incantesimo sul castello e su TUTTI i suoi abitanti. Nel film non si afferma esplicitamente quanti servi ci fossero nel castello, ma probabilmente, come in una qualsiasi residenza principesca dell’epoca, c’erano centinaia di servi che vivevano lì, più tutte le loro famiglie. E visto che TUTTI gli abitanti del castello sono stati colpiti dall’incantesimo, è più che naturale che tutti siano stati trasformati in oggetti animati, piccoli e grandi. Il finale mostra solo le trasformazioni dei quattro servi principali (o capi servi), ma ovviamente tutti si trasformano, e diventano la folla che assiste al ballo finale.
  94. Finale Svelato: …e naturalmente tutti gli oggetti, a partire da Lumière, riprendono le loro sembianze umane.
  95. Curiosità: Nella scena in cui la Bestia prova a leggere “Romeo e Giulietta” e comincia incespicando sulla prima parola (“duo” invece di “due”), non è detto che il principe non abbia mai imparato a leggere, ma è più probabile che lo abbia disimparato, in quanto: 1) non lo faceva più da tantissimo tempo; 2) aveva sempre avuto qualcuno che leggeva per lui.
  96. Incongruenza: Quando Bella sta fuggendo dal palazzo della bestia sulle scale si appoggia un mantello sulle spalle , ma se lo appoggia appena, invece poi nella foresta durante la fuga dai lupi gli rimane sempre sulle spalle!!!
  97. Fisica/Dinamica: Quando sta fuggendo dal castello il suo mantello passa sopra la testa del candelabro , e diciamo che dovrebbe prendere fuoco , o almeno diventare nero !!!
  98. Incongruenza: Quando Bella sta lottando contro i lupi , uno di loro le salta a dosso e le morde il mantello , allora perchè il suo mantello è sempre intatto???
  99. Incongruenza: Quando i lupi inseguono Bella a un certo punto Bella cade e le redini si impigliano su un ramo che è molto sottile , perciò il suo cavallo che è molto potente avrebbe dovuto spezzarlo senza problemi !!!
  100. Curiosità: Quando i lupi inseguono il padre di Bella il cavallo non esegue i comandi del padrone , ma si agita e fugge senza controllo , invece quando i lupi inseguono Bella il cavallo fugge , ma con un minimo di controllo e senza troppa agitazione!!!Risultati immagini per la bella e la bestia lupi
  101. Continuità: Bella durante tutto il film ha un vestito che finisce con una lunga gonna! perciò se volesse cavalcare dovrebbe alzarsi la gonna e ciò non accade!!!
  102. Curiosità: Ma Bella essendo una principessa Disney non dovrebbe cavalcare con le gambe tutte e due da un lato!!!
  103. Continuità: Durante tutto il film la lunghezza del vestito di Bella varia.
  104. Continuità: La lunghezza dei capelli di Bella varia spesso , e i suoi capelli sciolti anche!!!
  105. Continuità:  Le maniche del vestito di Bella a volte sono lunghe a volte corte!!!
  106. Fisica/Dinamica: Nella foresta i lupi mentre respirano fanno del fumo poiché fa freddo, ma l’unica che non emette fumo è Bella!!
  107. Curiosità:  In alcuni frammenti si nota Bella che , mentre fugge con il cavallo dai lupi , è leggermente rialzata dal dorso del cavallo , ma ciò non e possibile poiché ella sta cavalcando a “pelo”!
  108. Incongruenza: Mrs. Bric e Chicco difficilmente possono essere davvero madre e figlio. Mrs. Bric in versione umana è abbastanza anziana, ha almeno sessant’anni, mentre Chicco è un bambino di sei o sette anni. . . Quindi è improbabile che Mrs. Bric sia la madre biologica di Chicco.Risultati immagini per la bella e la bestia Mrs. Bric e Chicco

Commenta con Facebook!

commenti