Iris Grace, la bambina che dipinge capolavori

L’autismo è un disturbo neuro-psichiatrico che interessa le funzioni cerebrali che compromettono la capacità di impegnarsi nelle varie interazioni sociali. Ma la piccola Iris Grace, bambina inglese di 5 anni, è un esempio dei doni inaspettati che questa patologia può concedere. La sua eccezionale attenzione per i dettagli ha contribuito a far sì che molti dei suoi fans (e compratori) paragonassero i suoi favolosi dipinti alle opere di Monet.

La piccola Iris sta imparando lentamente a parlare, mentre la maggior parte dei bambini è già in grado di pronunciare qualche parola all’età di 2 anni. Insieme alle sedute dal logopedista i suoi genitori l’hanno introdotta alla pittura e da allora hanno scoperto questo suo incredibile talento.

L’abbiamo incoraggiata a dipingere per aiutarla nella terapia con il logopedista” spiega la madre Arabella Carter-Johnson sul suo sito web. “Poi ci siamo resi conto che in realtà è davvero talentuosa ed ha una capacità di concentrazione incredibile, di circa 2 ore, ogni volta che dipinge. Il suo autismo ha creato uno stile di pittura che non ho mai visto in un bambino della sua età, ha una comprensione dei colori e di come essi interagiscono tra loro sorprendente”.

Commenta con Facebook!

commenti