Crea sito

Gotham: ecco i costumi dei personaggi

      ottobre 21, 2014     Senza categoria, Telefilm     

La designer Lisa Padovani ha raccontato come ha ideato i costumi dei personaggi di Gotham, spiegando quali dettagli ha scelto per far sì che rappresentassero in modo evidente le loro varie personalità, in particolare quelle dei villain.

Qui di seguito i dettagli…

Gotham - Bruce Wayne
Bruce Wayne: “Sto facendo in modo che rimanga il più tradizionale possibile. Si veste esattamente come penseresti. E’ un look senza tempo, perché potrebbe essere il 1930 o il 2014. E’ un giovane ragazzo che va in collegio. Si sta ancora preparando


Gotham - Edward Nygma
Edward Nygma: “Sappiamo che è strano, nervoso e calcolatore. Siamo agli inizi degli anni Sessanta, che è un periodo straordinario. Le sue cravatte sono sottili. Tutto è aderente al suo corpo. I bottoni della sua giacca, se fate attenzione, sono tipo strani e psichedelici — non sono normali. Le sue cravatte hanno disegni strani e combinazioni di colori. Ha un piccolo fermacravatta, ottenuto dalla chiave di una vecchia macchina da scrivere, che ha la forma di un punto interrogativo — l’attore lo adora, dice che lo fa entrare nel personaggio


Gotham - Fish Mooney
Fish Mooney: “Abbiamo dovuto inventare completamente il suo look. E’ la padrona di un nightclub ed è il fulcro in un mondo brutale fatto di uomini. All’inizio la volevo un po’ più Hollywoodiana, più Jessica Rabbit. Ma quando hanno scelto Jada Pinkett Smith, il suo abbigliamento è diventato più metallico, di pelle di serpente e alligatore – tutte roba di rettili. Non voglio che la mia protagonista femminile abbia un abbigliamento che si vede sui giornali. Abbiamo creato delle storie precedenti su di lei. Lei indossa una parrucca per tutto il tempo, quindi con lo [showrunner Bruno Heller] abbiamo parlato di un brutto incidente con l’acido in cui tutti i suoi capelli si sono bruciati e che potrebbe funzionare come una potenziale storia futura. Non sappiamo cosa le sia capitato, ma si è spezzata e poi è diventata molto dura.”


Gotham - Oswald Cobblepot
Oswald Cobblepot: “Tutti hanno una loro immagine iconica di come appaia il Pinguino. Abbiamo visto molti show in cui per lo più è rappresentato come nei fumetti. Sono partita dalla storyline: è giovane e lavora per Fish Mooney in un nightclub. Quindi mi sono soffermata più su un look vintage di un teatro di burlesque/anni Settanta/Las Vegas. I suoi pezzi vengono da ere diverse, ma realizzati con tessuti moderni. C’è uno smoking con camicia bianca che è il suo standard, e poi un misto di color prugna rosso sangue e verde acido. Le sue scarpe sono a punta e alla fine vengono fuori come le zampe di un uccello. I suoi risvolti sono un po’ come ali. I suoi capelli sono a punta, ricordano uno stormo di gabbiani. Con la leggera estensione che ha sul naso, evoca una qualità che lo fa assomigliare a un uccello.


Gotham - Poison Ivy
Poison Ivy: “Fino ad adesso l’abbiamo vista solo nel pilot. Si ispira alla [cantante dei Sex Pistols] Johnny Rotten, se devo essere onesta. Ha i capelli rossi, e ci sono queste immagini di Johnny Rotten con indosso questi maglioni di mohair, colorati di giallo acido e verde. Le abbiamo messo dei vestiti da adulta quindi le stanno larghi e la fanno apparire ancora più strana. E i suoi capelli sono incasinati come se fossero delle viti.”


Gotham - Selina Kyle
Selina Kyle: “Probabilmente è la più moderna; abbiamo fatto una variazione che emette sensazioni punk su di lei. I suoi occhiali in cima alla testa sono come orecchie. Se ne va in giro sempre furtivamente, quindi è sempre vestita di nero. Dà la sensazione di un gatto ladro.


FONTE

Commenta con Facebook!

commenti

error: