Crea sito

Game of Thrones: ecco tutta la verità sulla camminata nuda di Cersei

      giugno 19, 2015     Game of Thrones, Senza categoria, Telefilm     

got-lenaheadey-copertina

Uno dei momenti più intensi dell’ultimo episodio della quinta stagione di Game of Thrones è stato senza dubbio quello della walk of shame, la camminata della vergogna a cui viene costretta Cersei, in deve attraversare Approdo del Re nuda, subendo gli insulti, la degradazione e gli escrementi che le vengono lanciati dal popolo. Rebecca Van Cleave, la sua controfigura, richiesta dall’attrice per vari motivi (anche perché nel periodo delle riprese era incinta), la donna sul cui corpo è stato applicato in post-produzione il volto della Headey, ha detto la sua.

Le riprese della scena, svoltesi a Dubrovnik lo scorso Ottobre, sono durate tre giorni.

rebecca-van-cleave-Rebecca Van Cleave ha risposto così:

È stata una delle più spaventose, magnifiche e gratificanti esperienze che abbia mai potuto immaginare. Nemmeno in un milione di anni avrei pensato che sarei stata a Dubrovnik circondata da centinaia di comparse e membri della crew che mi gettavano cibo addosso, ma è stato incredibile“.

Più di 1000 attrici si sono presentate per essere scelte come controfigura, sette delle quali hanno incontrato i produttori, inclusa la Van Cleave, che recita in teatro e in ruoli minori da quando era bambina, ma che non aveva mai provato una scena di nudo.

In realtà è stato il casting più rassicurante che ho mai avuto, tutto considerato. Se qualcuno è abbastanza coraggioso da fare una cosa del genere, lo applaudo.”

Continua  il regista dell’episodio, David Nutter:

Avevamo bisogno di qualcuno che potesse compiere la camminata della vergogna fisicamente, qualcuno che si combinasse bene con l’integrità, la sensibilità e l’intensità di Lena. Rebecca è un’attrice incredibile, un dono del cielo. Il coraggio di questa ragazza, che non aveva mai fatto una cosa del genere prima, che ha capito ciò che era importante… Quando l’abbiamo trovata, ho sentito che potevamo fare qualsiasi cosa.”

Ancora Rebecca Van Cleave (la controfigura):

Lena (Cersei) è stata così brava nel camminare accanto a me guidandomi in ciò che Cersei stava pensando, e nei suoi movimenti. Abbiamo affrontato tutto questo insieme. Questa è un’esperienza emotiva talmente forte per Cersei, tanto che mentre la vivi ti dimentichi quasi il fatto che sei nuda. Sei in contatto con la scena e con il tuo obiettivo. Certo, ci sono stati alcuni momenti duri, quando avevo tutta questa roba addosso, scaricata dai vasi da notte… Poi l’ultimo giorno c’era un tale carico di emozioni, quando finalmente Cersei arriva alla fine del percorso, proprio come me – non in senso negativo, ma era come se fossi tutt’uno con il personaggio.”

Poi, Domenica scorsa, la Van Cleave ha guardato per la prima volta il finale di stagione, con la sua performance unita a quella della Headey ribadendo:

È stato molto surreale ed emozionante, ad essere onesta. Ho anche pianto un po’. Io e Lena abbiamo messo così tanto in quella scena e vedere tutto finalmente compiersi è stato davvero speciale.”

Riguardo allo scontento dei fan, che volevano che fosse la Headey a interpretare interamente quel momento, la Van Cleave ha ribattuto:

Personalmente non concordo con chi dice che avere una controfigura sminuisca la scena. Lena ci ha messo cuore e anima, e dovremmo parlare del prodotto finito, non della persona a cui appartenevano il corpo o la testa.”

Infine, l’attrice si dice speranzosa che l’esperienza la aiuti a raggiungere un ruolo più tradizionale:

Certo, è decisamente la cosa più difficile che ho mai fatto, ma anche la migliore esperienza della mia vita. E spero che la prossima cosa che farò richiederà anche la presenza della mia testa!

Ecco il fotomontaggio:

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfp1/v/t1.0-9/1795694_10206072683288883_1325645812880073202_n.jpg?oh=bc74be1a9be472b38633e12aee1ac3fa&oe=56334AB8

Commenta con Facebook!

commenti

error: