Emma Watson risponde alle critiche sul suo nuovo tatuaggio

Emma Watson è stata una delle protagonista del party di Vanity Fair che si è tenuto durante gli Oscar, tutto questo grazie al suo nuovo tatuaggio.

loading

Come sappiamo la bella attrice britannica Emma Watson è una grande sostenitrice della campagna Time’s Up, che supporta le donne vittime di abusi e molestie. Holywood mostra cenni di cambiamenti e la stessa Emma per rimanere coerente con le sue idee duranet il party di Vanity Fair agli Oscar ha sfoggiato un finto tatuaggio, che ha causato più di qualche polemica… per via di un errore di ortografia:

loading

Il tatuaggio di Emma raffigurava la scritta Times Up anziché Time’s Up. Un errore, quell’apostrofo che tutti hanno notato tranne che l’attrice stessa. La notizia ha fatto subito il giro del web così la Watson ha deciso di rispondere su Twitter in modo ironico con questo messaggio:

“Aperta posizione per correttore bozze di finti tatuaggi. Requisito fondamentale: esperienza con gli apostrofi.”

Beh, che dire… Emma sa sempre cogliere l’ironia in qualsiasi cirostanza!


Metti mi piace alla pagina facebook: Crazy for TV Series

Commenta con Facebook!

commenti