American Horror Story 7×02: recensione Don’t be afraid of the dark

Finalmente, dopo mesi di attesa, è ritornata una delle serie tv più amate e seguite, American Horror Story con la sua settima stagione.

Risultati immagini per american horror story Don’t be afraid of the dark

La nuova stagione si intitola AHS: Cult e Ryan Murphy ci mostra una stagione che a prima vista sembra un ritorno alle origini rispetto alla sesta stagione ma allo stesso tempo sembra essere diversa rispetto a quanto visto nelle passate stagioni che hanno, appunto, caratterizzato la serie. AHS:Cult, a giudicare da questo episodio sembra essere una stagione più “matura”, poiché affronta temi abbastanza delicati e più che attuali.

Il secondo episodio dal titolo “Don’t be afraid of the dark” ha come location la grande casa di Ally e Ivy, la coppia di donne e socie in affari la cui relazione è minacciato dall’ossessione per i clown assassini che sono tornati alla ribalta dopo la vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali.

Come abbiamo potuto vedere già nel primo episodio e ancor di più nel secondo notiamo ancora di più le difficoltà di Ally (interpretata da Sarah Paulson) alle prese con il suo evidente problema di psicosi che la costringe a fare delle scelta abbastanza pericolose, ad esempio quel momento in cui afferra il pugnale quando bussano alla sua porta, in pieno giorno. Ally cerca in tutti i modi di essere diversa, in un certo senso “positiva” cercando in qualche modo di risolvere i suoi problemi e le sue difficoltà ma purtroppo è schiava delle sue ossessioni e non riesce e venirne fuori… Questo lo si percepisce in quel dialogo che Ally ha con Kai dove viene derisa da quest’ultimo e mettendo in risalto le sue problematiche.

Risultati immagini

In questo episodio notiamo due faccia della stessa medaglia: da un lato viene mostrata un’America pronta a costruire ponti ed aiutare. Dall’altro lato notiamo come il paese si barrica dietro al suo cancello, come fosse un muro pronto ad utilizzare in caso di necessità. Tutto questo per mostrare, in un certo senso, che a volta i fantasmi del passato possono ritornare (vedi i clown assassini) e che tutti possono covare qualche pregiudizio. 

Risultati immagini per american horror story Don’t be afraid of the dark

In conclusione questo secondo episodio di American Horror Story: Cult ruota attorno al tema della paura, paura verso i confronti delle diversità e soprattutto dell’ignoto, di qualcosa che ancora non si conosce ma che potrebbe comportare un pericolo. 


Metti mi piace alla pagina facebook: Crazy for TV Series, American Horror Story ITALIACitazioni improbabili di American Horror Story. e leggere la loro esilarante recensione.

Commenta con Facebook!

commenti