Crea sito

American Horror Story 7×01: recensione Election Night

      settembre 7, 2017     American Horror Story, Recensione, Senza categoria, Telefilm     

Finalmente, dopo mesi di attesa, è ritornata una delle serie tv più amate e seguite, American Horror Story con la sua settima stagione.

Risultati immagini per american horror story 7×01

La nuova stagione si intitola AHS: Cult e Ryan Murphy ci mostra una stagione che a prima vista sembra un ritorno alle origini rispetto alla sesta stagione ma allo stesso tempo sembra essere diversa rispetto a quanto visto nelle passate stagioni che hanno, appunto, caratterizzato la serie. AHS:Cult, a giudicare da questo episodio sembra essere una stagione più “matura”, poiché affronta temi abbastanza delicati e più che attuali.

L’episodio, dal titolo “Election Night” si apre proprio con l’ultima elezione americana (esattamente accaduta quasi un anno fa), dove avviene la battaglia mediatica tra Clinton e Trump. In questo episodio, sostanzialmente, troviamo due grandi protagonisti: la fragile Ally Mayfair (Sarah Paulson), affetta da coulrofobia (la paura dei clown) e da molte altre fobie, sposata ad Ivy Mayfair-Richards (Alison Pill) è decisamente la persona che prende peggio la notizia, tanto da urlare terrorizzata all’annuncio. Dalla parte opposto troviamo invece Kai Anderson (Evan Peters), la cui reazione scomposta ed esagerata all’annuncio della vittoria di Trump, rende difficile trovare del tutto credibili le dichiarazioni di Murphy, perché – almeno nel suo approccio iniziale – quello che lo show fa, senza ombra di dubbio, è dividere i protagonisti in buoni (Ally, Ivy ed il loro figlioletto) e cattivi (Kai e Winter).

Questo è il punto di partenza che introduce un altro argomento che viene trattato: i bambini e la violenza: il figlio di Ally e Ivy, Ozz, è attratto dalla violenza, tanto che ne diventa a breve desensibilizzato.

Risultati immagini per american horror story 7×01

Come sempre non mancano riferimenti alle passata stagione, in AHS: Cult infatti notiamo la presenza di un Clown il clown Twisty che torna sulla scena,  lo stesso che uccide una coppietta intenta ad amoreggiare in aperta campagna è in Freak Show. Al momento non sappiamo bene, se sia inserito nella storia come semplice omaggio alla passata stagione di AHS o perché lo rivedremo nelle successive puntate. 

A giudicare dal primo episodio, la stagione sembra promettere abbastanza bene. In questi primi 47 minuti sembrano porre le basi per una interessante ed emozionante stagione merito anche di un grandissimo cast e soprattutto di Ryan Murphy.

Il ritmo è incalzante, e l’episodio si lascia guardare facilmente senza problemi. AHS è iniziato per il verso giusto e vedremo cosa ci riserverà nei prossimi episodi.


Metti mi piace alla pagina facebook: Crazy for TV Series, American Horror Story ITALIACitazioni improbabili di American Horror Story. e leggere la loro esilarante recensione.

Commenta con Facebook!

commenti

error: